Intervista Luca Rossi Presidente Nord Est Granata

Scritto da Pasquale Iuzzolino  | 

Abbiamo il piacere di intervistare il presidente del club Nord Est Granata Luca Rossi, club Pietro Foglia, che guida il gruppo dalla Curva Paradiso assieme ai tanti tifosi granata che ci hanno lasciato prematuramente.

Arrivata la prima sosta, come giudica la Salernitana nel primo rush?
"La sconfitta contro il Lecce ci ha fatto tornare con i piedi per terra,  spezzando il sogno di vedere la Salernitana nella parte altissima della classifica. Detto questo, non bisogna dimenticare che abbiamo un undici titolare altamente competitivo per l'obiettivo salvezza e per la partita di Sassuolo recupereremo molto probabilmente anche Lovato e Bohinen. 
Mister Nicola ha dimostrato di essere un grande motivatore, ma ha dovuto fare i conti con delle seconde scelte non ancora pronte per il campionato italiano. Il tecnico non è assoluta da mettere in discussione, perché è un grande uomo, un grande professionista e ci porterà ad una salvezza tranquilla".

Il calciatore che più ti ha impressionato? 

Domanda 2) 
"Il giocatore che mi ha più impressionato fino ad ora è stato Pasquale Mazzocchi.
Pako sta dimostrando di essere un terzino di altissimo livello, probabilmente il più in forma in questo momento della stagione. È arrivata per lui anche la convocazione per la Nazionale e sono sicuro che Mister Mancini lo impiegherà nella partita contro l'Ungheria. Mazzocchi entrerà di diritto nell'olimpo dei grandi calciatori che hanno calcato l'Arechi".

Dove può arrivare la Salernitana?
La Salernitana può arrivare ad una salvezza più che tranquilla, mirando anche a qualcosa in più, ma ovviamente restando con i piedi ben saldi a terra. Il cambio di modulo, se necessario, lo stabilirà mister Nicola. Noi tifosi dobbiamo fare la nostra parte sostenendo la Bersagliera su ogni campo di battaglia.