Salernitana penultima per tempi di recupero degli infortunati. Di chi la colpa?

Scritto da Alessio Esposito  | 

Si ricava un dato oggettivo dopo le prime 10 giornate di campionato: come si evince dal profilo Twitter del giornalista Giovanni Armanini, infatti, la Salernitana è penultima in una speciale classifica di tempi di recupero dei propri infortunati, dietro solo alla Juventus. Davanti ai granata, per ironia della sorte, c'è proprio lo Spezia che la Salernitana affronterà all'Arechi sabato alle ore 15:00, in uno scontro salvezza molto importante per entrambe le squadre; Spezia che farà a meno degli infortunati S.Bastoni, Kovalenko e Reca, mentre per i granata sarà out proprio l'ex capitano spezzino, Giulio Maggiore. Questa partita sarà l'occasione non solo per mostrare la quarta maglia che è stata presentata quest'oggi, ma specialmente per dare l'ultimo saluto al campione francese Franck Ribery, il quale comunicherà proprio sabato il suo addio al calcio e (molto probabilmente) la sua introduzione nello staff tecnico di Davide Nicola.

Di seguito, gli infortuni in Serie A dalla prima giornata ad oggi: dato totale e giorni di recupero (ovvero per quanti giorni in totale i giocatori sono stati indisponibili per le rispettive squadre). La Salernitana ha avuto 18 infortuni di cui 3 gravi (che superano i 60 giorni), ovvero quelli di Ribery, Lovato e Bohinen. Per il recupero di tutti gli infortunati granata ci sono voluti 488 giorni. La domanda che molti tifosi si pongono ora è questa: di chi è la colpa? Della sfortuna, di uno staff medico non efficiente o di una errata preparazione in fase di ritiro estivo? In ogni caso, il dato che si evince è oggettivo e desta non poche preoccupazioni, in virtù del fatto che la squadra di Davide Nicola sembra dover essere sempre al completo di uomini ed energie fisiche per esprimere tutto il suo potenziale, cosa che nelle ultime uscite è venuta un po' a mancare.