Continua il braccio di ferro tra Salernitana e Boulaye Dia. Il club campano, che si è rivolto al Collegio Arbitrale dopo il rifiuto del giocatore di entrare in campo contro l’Udinese, ha provato una mediazione. Ma Dia chiede di abbassare la clausola rescissoria a 10 milioni, cosa che determinerebbe una netta minusvalenza per la Salernitana in caso di cessione dell’ex Villareal. Continua, dunque, una situazione che si protrae praticamente da settembre, quando il senegalese non fu convocato per la trasferta di Lecce. L'allora DS della Salernitana, Morgan De Sanctis, rivelò in conferenza stampa che il comportamento dell'attaccante non era stato dei migliori, punendolo con la tribuna: da allora la storia tra la Salernitana e l'attaccante è nota a tutti.

SalernoGranata.it è una Testata Giornalistica Sportiva registrata presso il Tribunale di Salerno nr. 1028 del 30/07/2012.
Registrazione N° 12/12 del 2012

 

Copyright 2018 – TUTTI I DIRITTI RISERVATI

Powered by Slyvi