Bonazzoli: "Dobbiamo crederci, dobbiamo regalare a questa piazza un'altra opportunità"

Scritto da Ettore Aulisio  | 

Federico Bonazzoli, attaccante classe '97 della Salernitana, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Il Mattino. Il calciatore granata ha parlato dell'attuale situazione della compagine allenata da Davide Nicola e sul discorso salvezza.

Sulla questione Salernitana: "Io sono felicissimo di essere a Salerno, questo progetto l'ho sposato a inizio stagione e sento fiducia. Potevo partire, ma quello che ho trovato in questa piazza ha qualcosa di speciale. Dobbiamo concludere la stagione nel migliore dei modi, regalando a questa gente la salvezza. Questa piazza mi ha dato tanto, Salerno mi ha dato tanto e non so quanto io le stia restituendo".

Su Nicola: "Il mister ci spinge sempre e ci motiva tantissimo. Non importa quale avversario ci troveremo difronte, noi dobbiamo dare il meglio di noi stessi e provare a raggiungere e prendere il meglio in ogni situazione. Io conosco Nicola dai tempi del Torino ed è una persona diretta, una persona vera e sincere e ha dimostrato di saper compiere delle vere e proprie imprese in passato".

Sul compagno di reparto: "Con Djuric ho trovato un grande feeling, soprattutto nelle ultime gare, vedi la gara interna contro il Milan. Bisogna adattarsi giocando vicino a Milan, io all'inizio non ho saputo farlo. Milan è un professionista esemplare".

Sulla questione salvezza: bonazzoli"La Serie A è il sogno di tutti i calciatori. Noi dobbiamo concentrarci e pensare che vogliamo giocarci anche nella prossima stagione. La piazza è unica al mondo, merita questi palcoscenici importanti e noi dobbiamo fare di tutto per regalare a questa gente quello che meritano. Speriamo di riuscire a fare l'impresa".