Il tempo è scaduto: dentro o fuori, tutto entro mezzanotte

E alla fine si è avverato quello che “scherzosamente” qualcuno preannunciava quest‘estate: il pericolo di attendere ancora notizie e comunicazioni ufficiali fino alla scadenza del 31 dicembre con in mano una fetta di panettone e l’altra un coppa di spumante.

Si scherzava certo, ma alla fine si è avverato tutto cio con i tifosi granata che saranno costretti a vivere questi ultimi instanti di 2021 con il fiato sospeso.

Due le offerte presentate nelle ultime ore che sarebbero state giudicate idonee: quella di Di Silvio è quella del notaio Orlando con tanto di caparra versata, mentre desta perplessità quella facente capo a Cerruti.

Oggi verranno sciolte le riserve ed una decisione definitiva dovrà essere presa dai Trustee i quali successivamente dovranno comunicare il tutto alla FIGC.

Nelle ultime ore si è fatta avanti l’ipotesi di una nuova proroga pronta ad essere richiesta da Isgró e Bertoli ma è una ipotesi che, senza le dovute garanzie e soprattutto senza la firma di un preliminare, non potrà essere accolta dalla Federazione. 
 

La sensazione è che qualcosa nel bene o nel male si muoverà nelle prossime ore dove sarà probabilmente più chiaro e delineato il futuro prossimo della Salernitana.

Seguiranno Aggiornamenti