Salernitana decisa a dare un'accelerata al calciomercato

Scritto da Antonio Scafuri  | 

La Salernitana è intenzionata seriamente ad incrementare ulteriormente la qualità dell'organico e le ultime prestazioni sottotono hanno dato una svolta decisa sul calciomercato. Il DS Morgan De Sanctis è attualmente impegnato su più fronti con lo scopo di donare a Davide Nicola degi elementi chiave per rattoppare delle falle tecniche dell'attuale rosa. Servono almeno un difensore centrale, una mezzala ed una prima punta preferibilmente abile nel gioco aereo. 

Dopo aver accolto a Salerno il difensore nigeriano William Paul Troost-Ekong, in prestito dal Watford con obbligo di riscatto in caso di salvezza, il club di Danilo Iervolino ha praticamente chiuso per assicursarsi le prestazioni del centrocampista del Venezia Domen Crnigoj; atteso già domani a Salerno, il giocatore sloveno arriverà probabilmente con la formula del prestito oneroso con obbligo di riscatto, esattamentecome Troost-Ekong.

Nel frattempo, la vera bomba di mercato della giornata arriva direttamente dalla Turchia e riporta il nome di Haris Seferivoc, talentuoso attaccante del Benfica ma in forza attualmente al Galatasaray. Il suo prestito alla formazione turca terminerà il 30 Giugno 2023 e cosi la Salernitana cerca un avvicinamento delle parti per portare l'attaccante svizzero a Salerno in questa finestra di mercato invernale. La società granata ha offerto al giocatore un contratto di 6 mesi con possibile estensione in caso di salvezza ottenuta. De Sanctis si mantiene comunque cauto circa la riuscita dell'operazione causa lo scarso minutaggio ottenuto dall'attaccante svizzero in Turchia nel corso stagione.

Continua sempre la ricerca di un esterno in grado di prendere il posto di Mazzocchi fino al suo rientro e i riflettori si sono spostati sull'esterno destro dello Spezia Salva Ferrer. Il terzino spagnolo, adattabile anche a difensore centrale in caso di necessità, potrebbe essere coinvolto in uno scambio con Botheim, il quale farebbe il percorso inverso in direzione Liguria. Le parti avrebbero trovato già una linea di intesa nei giorni scorsi ma l'infortunio del difensore spezzino Holm, occorso durante il match contro la Roma potrebbe frenare l'esito positivo della trattativa, se lo Spezia non vorrà privarsi di un difensore.