Da Zielinski a Koulibaly, passando per Petagna. Giocatori del Napoli estasiati dall’Arechi: “Pubblico incredibile”

Nelle consuete interviste post partita, nell’analizzare la vittoria sofferta degli uomini di Spalletti, i calciatori del Napoli hanno evidenziato le grandi difficoltà trovate contro un’ottima Salernitana dovute in particolar modo all’incredibile ed incessante tifo degli oltre 17.000 cuori granata presenti sugli spalti.

Un catino ribollente di passione che ha fatto tremare le gambe, ai seppur esperti, calciatori del Napoli come da ammissione degli stessi calciatori.

Lo stesso match winner Zielinski ai microfoni di Dazn ha evidenziato questo aspetto: “Non era facile, avete visto che clima si respira qui durante le partite? I tifosi della Salernitana sono stati ottimi ed hanno spinto la squadra che ha giocato bene nonostante le differenze tecniche.”

Subito dopo l’attaccante Petagna, sempre ai microfoni di Dazn, ha evidenziato le difficoltà della partita sostenendo che “a Salerno il tifo è l’arma in più“.

Ha fatto eco infine il difensore Koulibaly, espulso durante la partita per fallo da ultimo uomo su Simy, che sul suo profilo Twitter ha parlato di vittoria sofferta e “Derby vero”.

Da registrare infine la grande passione dei tifosi che ha fatto eco con la grande correttezza sugli spalti. Si tenevano episodi violenti a causa di infiltrati, ma fortunatamente il pubblico granata ha dimostrato un grandissimo senso civico.