L’AVVERSARIO: La REGGIANA di Mister Massimiliano ALVINI

Scritto da Gilberto Scalea  | 

La Serie B ritorna in campo per la 25a giornata di campionato, la sesta del girone di ritorno. Ad aprire la giornata sarà la sfida tra Reggiana e Salernitana, in programma alle ore 19:00. Nel girone d’andata ci fu la vittoria a tavolino per la Salernitana per i tanti casi di Covid-19 registrati tra le fila della Reggiana, impossibilitata a prendere parte alla trasferta di Salerno. Sarà una bella sfida tra due squadre che attraversano un ottimo momento di forma.

La Reggiana ha vinto 3 delle ultime 4 partite disputate. Vittoria in rimonta nella sfida salvezza contro l’Entella, poi la sconfitta immeritata giunta sul campo del Chievo, maturata nei minuti di recupero, quindi le ultime due vittorie consecutive senza subire reti: 1-0 sull’Ascoli grazie a un rigore trasformato da Ardemagni e la rotonda vittoria sul campo del Cittadella per 3-0. Grazie a questi risultati la squadra allenata da Massimiliano Alvini ha lasciato la zona retrocessione e si trova al 14° posto in classifica insieme al Vicenza.

I granata emiliani hanno il dente avvelenato per quanto successo all’andata, con la sfida contro la Salernitana che non si è giocata per i numerosi casi Covid-19 tra i reggiani. Anche la Salernitana attraversa un buon momento di forma. Per la Salernitana è la seconda trasferta consecutiva. La squadra allenata da Fabrizio Castori è imbattuta da 6 partite in cui ha ottenuto due vittorie (l’ultima sul campo dell’Ascoli) e 4 pareggi. I granata campani ora sono al terzo posto in classifica (insieme al Venezia) con 41 punti, uno solo di distanza dal Monza, secondo in classifica.

La REGGIANA di Mister Alvini, che è stato ovviamente confermato anche in quest'anno di B dopo la storica promozione in finale Play-Off di C contro il Bari di De Laurentis, è una squadra da temere visto il ruolino di marcia che nell'ultimo periodo sta avendo con il cambio di modulo che il tecnico Toscano ( Fucecchio ) ha configurato ed impartito ai suoi ragazzi ovvero il cosiddetto albero di Natale ( 4-3-2-1 ).

Quest’anno i granata emiliani sicuramente puntano ad una salvezza come traguardo minimo.  Hanno attualmente 27 punti 26 in meno della Salernitana, occupando il 14° posto in zona calda ad un punto in più dai Play-out occupati dalla Cremonese a 26.

Andando poi ad analizzare le ultime gare degli Emiliani, la squadra cara al direttore sportivo Tosi si schiera solitamente quasi sempre con il 4-3-1-2.   Il giocatore con più esperienza in categoria della squadra è sicuramente il neoacquisto attaccante trentatreenne Matteo Ardemagni, 1 gol in questa stagione ma che non ci sarà per infortunio alla mano destra.  In attacco il suo sostituto per la partita con la Salernitana sarà sicuramente Simone Mazzocchi ( 22 anni ) in alternativa l'altra punta in organico è Luca Zamparo ( 26 anni ) e Augustus Kargbo ( 21 anni ) in prestito dal Crotone ma attualmente infortunato.

Poi la squadra granata emiliana è formata dai centrocampisti Fausto Rossi ( 30 anni ) ex Cordoba e Valladolid molto esperto ma infortunato anche lui, poi Igor Radrezza , ex Benevento Lorenzo Del Pinto e Ivan Varone ex Ternana.

Come trequartisti bisogna segnalare anche i pericolosissimi Karim Laribi ( vicino alla Salernitana e pupillo di mister Castori ) e Luca Siligardi ex Parma e Verona sono due giocatori esperti di categoria superiore che riforniscono bene le punte. Completano il reparto nevralgico l’ex Reggina e Mestre Niko Kirwan, e l'ala sinistra italo-francese Gabriel Lunetta in prestito dall'Atalanta.

In difesa davanti al portiere Giacomo Venturi (ex Ravenna ), il titolare Cerofolini è infortunato, troviamo l’esperto capitano ex Pisa Paolo Rozzio, Eloge Yao ( infortunato ), R. Martinelli e Libutti poi completano il reparto difensivo gli esperti Andrea Costa ( ex Empoli e Sampdoria) e Arlind Ajeti ( ex Frosinone e Torino).

Non saranno dell’incontro sicuramente come detto in precedenza l'attaccante ARDEMAGNI il difensore YAO , ROSSI ed in forte dubbio anche SILIGARDI. ovviamente insieme a questi i lungodegenti il portiere CEROFOLINI, ZAMPANO e l'attaccante KARGBO.