Alla società PVAM s.a., fiduciario del Fondo Global Pacific Capital Management doo, sono state rifiutate due offerte per l'acquisto della Salernitana. L'offerta di trentotto milioni in titoli obbligazionari bancari e ventisei milioni cash, tutte superiori alla proposta avanzata da Danilo Iervolino. La società ha esposto tramite il proprio legale un esposto alla Procura della Repubblica di Salerno. Questa notizia la riporta il Corriere dello Sport. Il giornale ricostruisce anche l'accaduto.

L'avvocato Paulicelli indica che la proposta da trentotto milioni di euro in titoli obbligazionari è stata inviata tramite pec alle 16.20 del 29 dicembre ai due Trustee. L'offerta è stata rifiutata, con la richiesta di pagamento a mezzo bonifico o debitamente garantito in sede di atto. Successivamente è stata formulata una seconda offerta, quella di ventiseimilioni cash, ma l'iban inviato dal Trust per versare la caparra del 5% risultava sbagliato. Per questo motivo, nella giornata di ieri l'avvocato Paulicelli ha richiesto l'iban corretto. Tuttavia, la vicenda non è stata del tutto aggiustata, siccome ci sono stati problemi anche con il codice di sicurezza per identificare un istituto bancario. Alle ore 16, i professionisti del fondo svizzero inviavano tramite pec tutta la documentazione necessaria, con il bonifico effettuato. Anche questa volta tutto rifiutato. 

 

 

 

 

SalernoGranata.it è una Testata Giornalistica Sportiva registrata presso il Tribunale di Salerno nr. 1028 del 30/07/2012.
Registrazione N° 12/12 del 2012

 

Copyright 2018 – TUTTI I DIRITTI RISERVATI

Powered by Slyvi