Festival del Calcio Italiano: tornano a Salerno due protagonisti della storia granata

Scritto da Alessio Esposito  | 

In occasione del Festival del Calcio Italiano, quest'oggi tornano a Salerno (presso il Complesso San Michele, situato in via Bastioni) due protagonisti del recente passato granata, due uomini che hanno fatto la storia della nostra amata "Bersagliera": il primo è l'ex DS granata Walter Sabatini, uno dei protagonisti della miracolosa salvezza della passata stagione ottenuta lo scorso 22 maggio, avendo condotto il mercato di gennaio dopo l'arrivo a Salerno del Presidente Iervolino. Sabatini riceverà il premio come miglior direttore sportivo dell'anno 2021-2022 alle ore 17:00.

30 minuti dopo sarà di scena un altro protagonista del recente passato granata, per la presentazione di un libro a lui dedicato: stiamo parlando di Fabrizio Castori, allenatore della Salernitana nella stagione 2020-2021, quella del ritorno in serie A dopo 23 anni di assenza. Il tecnico di Tolentino, che inizialmente sarebbe dovuto intervenire alle 15:30 presso l’aula consiliare del Comune di Vietri sul Mare, interverrà alla presentazione del libro "La storia di Mister promozioni" di Massimo Boccucci al Complesso San Michele alle ore 17:30; libro ovviamente dedicato a lui che con il club granata ha ottenuto la decima promozione in carriera. Castori è l'allenatore in attività con più presenze in Serie B ed è, inoltre, l’unico allenatore italiano ad aver scalato tutti i campionati della FIGC, vincendoli tutti tranne la Seconda Categoria, partendo dalla Terza Categoria fino alla Serie A.