Ecco le parole del difensore argentino Federico Fazio in conferenza stampa a Rivisondoli al termine dell'allenamento di questa mattina:

Il mio obiettivo per questa stagione è quello di stare in campo per aiutare la squadra. Ho lavorato tutta l’estate senza mai fermarmi, adesso mi sento bene per giocare. L’obiettivo più importante è sempre quello della Salernitana, vogliamo crescere e restare in Serie A per tanti anni. Vogliamo restare con fermezza in questo campionato, fare sempre dei passi in avanti per crescere insieme ai tifosi e alla città. Dobbiamo continuare il lavoro iniziato la scorsa stagione”. Queste le parole del difensore granata Federico Fazio intervenuto in conferenza stampa nel ritiro di Rivisondoli".

Credo sia positivo lavorare su tutti i moduli e provare cose diverse perché la stagione è molto lunga e può servire giocare in maniera differente. In questo periodo dobbiamo lavorare bene per farci trovare pronti ed avere maggiori capacità per affrontare qualsiasi avversario. Credo sia un grande vantaggio il fatto che la squadra sia rimasta praticamente la stessa, il mister conosce già bene tutti. L’anno scorso non era facile salvarsi con tre giornate d’anticipo perché la squadra era totalmente nuova e c’erano molti giocatori stranieri”.

Fazio ha quindi concluso: “Non guardo a me stesso ma solo alla Salernitana, ho lavorato tutta l’estate per stare bene e poter dare il mio contributo. Ho sempre dimostrato che quando sto bene posso giocare e aiutare la squadra, spero di riuscire a farlo a lungo. Il mister ha girato il mondo, conosce tante lingue diverse e ha una mentalità vincente: ha grande esperienza e penso sia importante il fatto che conosca tanti tipi di calcio diversi. Credo sia meglio affrontare una squadra forte come la Roma alla prima di campionato piuttosto che uno scontro diretto”.

SalernoGranata.it è una Testata Giornalistica Sportiva registrata presso il Tribunale di Salerno nr. 1028 del 30/07/2012.
Registrazione N° 12/12 del 2012

 

Copyright 2018 – TUTTI I DIRITTI RISERVATI

Powered by Slyvi