Colantuono prima di Salernitana-Inter: "Domani servirà una prestazione perfetta per cercare di giocarcela con le nostre armi"

Scritto da Ettore Aulisio  | 

Non è il momento migliore per parlare di dichiarazioni che riguardano il campo, ma domani il campionato ritorna e lo Stadio Arechi ospiterà la gara tra Salernitana e la capolista Inter, nel diciottesimo e penultimo turno del girone di andata di Serie A. A Salerno, arriva una delle squadre più in forma del campionato e del calcio italiano in generale, dunque sarà difficile tenere testa alla squadra nerazzurra allenata da Simone Inzaghi.

Alla vigilia del match, ecco le dichiarazioni dell'allenatore della Salernitana Stefano Colantuono: “Domani affrontiamo l’avversario più in forma del campionato che si trova al top della condizione e questo renderà il nostro compito ancora più arduo. Veniamo da una gara ravvicinata e questo certamente non ci aiuta. Servirà una prestazione perfetta per cercare di giocarcela con le nostre armi. La squadra ha sempre lottato ma in questo momento anche la fortuna non ci aiuta perché nelle ultime gare la prestazione c’è stata e avremmo meritato di più”. 

Il mister ha quindi concluso: “Nelle dieci partite, inclusa quella di domani, disputate sotto la mia guida abbiamo affrontato sei top club con una rosa ridotta e tutto ciò ha amplificato le difficoltà. Inoltre la situazione societaria non ci ha aiutato; se nella prima metà del girone d’andata c’era almeno la speranza di avere maggiore chiarezza oggi questa chiarezza sembra sempre più lontana e tutto questo a livello di serenità non aiuta. Devo anzi ringraziare i ragazzi per la professionalità e l’impegno e tutti i dirigenti e le persone che stanno lavorando per noi e che ci garantiscono tutti i giorni massimo supporto. I tifosi meritano tutto il meglio possibile ed è nostro dovere onorare la maglia sempre”