Mentre la Salernitana si appresta a chiudere una stagione calcistica priva di sorprese, dietro le quinte si moltiplicano i movimenti strategici che potrebbero ridisegnare il futuro del club granata. Da tempo i tifosi attendono notizie ufficiali, ma il silenzio della dirigenza continua a mantenere alta l'attenzione.

Le prime scadenze sono ormai imminenti. Tra sette giorni si concluderà la due diligence avviata da un Fondo americano di private equity, il cui nome resta avvolto nel mistero. Secondo quanto riportato da "Il Mattino", questo Fondo risulterebbe tra i più seri pretendenti, con una valutazione concreta delle prospettive future della "Bersagliera". Un esito positivo porterebbe a Danilo Iervolino una proposta di acquisto irrevocabile.

Se accettata, l’operazione richiederebbe circa un mese per il closing, tempi compatibili con l'inizio della nuova stagione sportiva a luglio. Il possibile scenario vede l’amministratore delegato Maurizio Milan rimanere al suo posto, indice di continuità nella programmazione per il prossimo anno. Milan sta infatti accelerando su tutti i fronti, da quello calcistico a quello finanziario, suggerendo che il Fondo potrebbe voler mantenere un manager ben visto dalla Lega e dalla piazza.

L’offerta per la Salernitana oscillerebbe tra i 25 e i 35 milioni di euro per il 100% del club, con l’obbligo di ripianare rapidamente le perdite. Questo spiegherebbe la necessità di vendere i giocatori di maggior valore e l’urgenza di trovare un nuovo Direttore Generale o Sportivo per la prossima stagione.

Nel frattempo, tutti i dipendenti in scadenza di contratto sono in stand-by, in attesa di comunicazioni ufficiali. È lecito aspettarsi una riorganizzazione radicale, inclusa una revisione dello staff medico e delle figure dirigenziali.

I contendenti Brera Holding e un gruppo imprenditoriale italiano sembrano ormai fuori gioco. Iervolino è alla ricerca di garanzie di solidità e progettualità a medio-lungo termine. Il Fondo americano sembra aver già presentato un progetto interessante in tal senso, ma sarà necessario attendere per saperne di più.

Entro i primi dodici giorni di giugno, il club dovrà scegliere il successore di Walter Sabatini, che saluterà a fine mese. Tra i candidati favoriti spiccano Sean Sogliano e Guido Angelozzi, entrambi con un curriculum di tutto rispetto. Tuttavia, non si escludono sorprese dell’ultima ora.

Nonostante le incertezze, Iervolino garantirà l’iscrizione della Salernitana al prossimo campionato di Serie B, con la fideiussione da 800mila euro già pronta. Se le condizioni della due diligence non saranno soddisfatte, il presidente è pronto a proseguire da solo, ponendo le basi per affrontare il futuro senza impreparazioni.

La scadenza per definire il futuro del club è fissata per fine mese, inizio giugno. Il destino della Salernitana è in bilico, ma le prossime settimane saranno decisive per capire se il club granata potrà ambire a nuovi traguardi sotto una nuova proprietà.

SalernoGranata.it è una Testata Giornalistica Sportiva registrata presso il Tribunale di Salerno nr. 1028 del 30/07/2012.
Registrazione N° 12/12 del 2012

 

Copyright 2018 – TUTTI I DIRITTI RISERVATI

Powered by Slyvi