L'anno scorso due sconfitte con la Roma, ma...

Scritto da Pasquale Iuzzolino  | 

Nella passata stagione calcistica, i granata persero in entrambe le occasioni con i capitolini. Per dovere di cronaca, va comunque detto che si tratta di due sconfitte diverse: all'andata non ci fu partita, con uno 0-4 netto e meritato. Al ritorno, gli uomini di Davide Nicola erano in vantaggio fino all'80', salvo poi prendere 2 gol in rapida successione. Quella dell'andata era una squadra in cui mancava Djuric per infortunio, Strandberg per squalifica, Ribery non era ancora un tesserato granata ed i padroni di casa si schierarono con un 3-5-1-1 dettato dalle assenze. In avanti Obi di supporto al solo Bonazzoli. Il 10 aprile, match di ritorno, i campani diedero filo da torcere agli uomini di José Mourinho, tant'è che la vittoria arrivò sul finale con le reti di Carles Perez e Chris Smalling. L'obiettivo, nonostante le assenze, è quello di invertire il trend e cercare di uscire vincitori dal match. Per gli ospiti, debutteranno probabilmente dal 1' i nuovi acquisti Dybala, Matic e l'ex PSG Wijnaldum.