Serie A, Bologna-Salernitana: risultato bloccato al Dall’Ara, espulso Strandberg e Salernitana in dieci

Scritto da Ettore Aulisio  | 

La Salernitana torna ufficialmente in Serie A, dopo ventitré anni e tante difficoltà. I granata debuttano al Dall'Ara, contro il Bologna di Sinisa Mihajlovic. Le scelte di Castori: Ruggeri e Kechrida sugli out, la coppia d'attacco è affidata a Djuric e Bonazzoli. Il tecnico rossoblù si affida al 4-2-3-1, Barrow, Soriano e Orsolino agiscono alle spalle della punta Arnautovic.

I primi dieci minuti passano con una fase di studio tra le due compagini, il Bologna cerca di tenere il pallino del gioco, mentre la Salernitana si affida a coprire, ripartire e poi bucare in contropiede.

Al diciottesimo calcio di punizione battuto da Orsolini, la difesa granata alza un campanile pericoloso per Belec che respinge di pugni. La sfera cade sui piedi di Orsolini, il quale cerca di sorprendere l'estremo difensore della Salernitana da posizione defilata. Nulla da fare, ancora 0-0.

Al ventesimo occasione per la Salernitana su calcio piazzato. Tiro insidioso di Bonazzoli deviato da Soriano, Skorupski si distende e devia la sfera in corner.

Al trentaduesimo ci prova Hickey con il destro. Tiro rasoterra e telefonato, raccoglie Belec tra le braccia.

Al trentatreesimo ammonito Strandberg per una trattenuta su Orsolini.

Al trentaquattresimo espulso Strandebrg nel giro di un minuto, mano larga su un tiro di Arnautovic. Salernitana in dieci uomini.

Al trentasettesimo occasione per il Bologna. Sugli sviluppi di calcio d'angolo Arnautovic crossa sulla testa di Dominguez. L'argentino non trova la porta di un niente, brivido per Belec e la Salernitana.

Al quarantaduesimo colpo di testa di Djuric. Fuori equilibrio, non riesce ad inquadrare la porta.

Tre minuti di recupero.

L'arbitro manda tutti negli spogliatoi. 0-0 al Dall'Ara tra Bologna e Salernitana.