La maglia di Aristoteles autografata all'asta per sostenere Graziano

Ennesima iniziativa biancorossa per raccogliere fondi a favore di un figlio di Salerno

La Longobarda For Smile lancia una nuova iniziativa finalizzata a raccogliere fondi per sostenere Graziano Brancaccio e la sua famiglia nella partita che dovranno affrontare contro il cancro. La realtà dilettantistica salernitana, al fine di sostenere le spese economiche necessarie per la cura di questa terribile malattia che porteranno la famiglia Brancaccio lontano da casa, con tutta probabilità all'estero, non ci ha pensato due volte ed ha messo all'asta la maglia della Longobarda, riproduzione fedele di quella del mitico film "L'allenatore nel pallone" che vedeva Lino Banfi come protagonista nelle vesti del vulcanico mister "Oronzo Canà". Questa casacca da gioco, autografata da "Aristoteles" in persona, l'attore Urs Althaus, è un cimelio di enorme valore per il sodalizio biancorosso, ma non solo, anche per tutti i milioni di appassionati di questo lungometraggio del 1984 che è poi diventato con il tempo un veroe proprio cult. Nel mese di novembre scorso la Longobarda Salerno ha ospitato appunto l'attore svizzero per la presentazione della sua autobiografia ed è stata l'occasione per fargli siglare la maglia in questione. Così questa divisa è stata messa all'asta (https://www.ebay.it/itm/224882141759?mkevt=1&mkcid=16&mkrid=711-127632-2357-0&media=FACEBOOK&sojTags=media%3Dmedia&fbclid=IwAR2Cqk0W2n-6K5q2VnpLI2uGvAMv16XYntruirdcNyct968XV4-8juswEbg) per sensibilizzare tutti ed invitare a fare un'offerta a chiunque voglia tendere una mano o semplicemente voglia aggiudicarsi questo pezzo da collezione più unico che raro.