Ancora tre punti per la Longobarda

Battuto a domicilio il Rovella nel recupero della nona di campionato

ROVELLA CALCIO- LONGOBARDA 1-3

LONGOBARDA (4-3-1-2): Valiante; Porpora(53' Caiazzo), Santucci, De Simone, Trotta; Memoli (68' Forino), Aprea, Malandrino (82' Pappalardo); Sorrentino; Brancaccio (60' Gregori), Fortunato (50' Lanaro). A disposizione: Bassi, Pietrofesa, Casaburi, Avagliano. Allenatore Marigliano.

ROVELLA CALCIO (4-4-2) : Lamberti; Aliberti(50' D'Arminio), Romano A., Romano N., Vassallo C.(60' Memoli); Vassallo D.(84'D'Apice), Vassallo F., Vassallo G., Franchetti; De Rosa, Proietto(71' Faravella). Allenatore D'Arminio.

Arbitro: Di Francesco di Eboli.

Marcatori: 16', 23' Sorrentino (L) 64' Aprea (L), 76'De Rosa (R).

Note: 20 spettatori circa.

Ammoniti: Romano A. (R)

Angoli: 12 a 1 per la Longobarda.

Match senza storia nel recupero della nona giornata di campionato tra Rovella e Longobarda. Gli uomini di Mister Marigliano mettono in cassaforte il risultato dopo appena venti minuti in una sfida che, visti i valori in campo, avrebbe potuto avere un risultato molto più largo. Mattatore della partita è di nuovo Sorrentino che prima su assist di Santucci e velo di Brancaccio piazza il pallone alla sinistra del portiere di casa e poi su filtrante di Fortunato scaglia un destro di rara precisione che si insacca sotto la traversa. Nella seconda metà di gioco Aprea fa tris con un eurogol dalla distanza che non lascia scampo a Lamberti. Girandola di sostituzioni e potenziali occasioni si susseguono per arrotondare il punteggio ma alla fine è il Rovella che con De Rosa sigla un penalty a dir poco benevolo fischiato dal direttore di gara. I biancorossi conservano dunque l'imbattibilità ed il punto di distanza dalla prima posizione.