Iniziato da poco ufficialmente il calciomercato e c'è già un vero e proprio duello a distanza tra la Salernitana e Bonazzoli rappresentato nel pensiero dal proprio agente Tinti. Nelle more, nel corso di un 'intervista rilasciata all' emittente telecolore, l'agente del calciatore della Sampdoria ha evidenziato un'offerta economica al calciatore formulata dalla società facente capo a patron Iervolino, ridotta del 40 per cento sulla quale l'entourage del calciatore chiede un aumento del 15 percento rispetto a quanto inizialmente proposto. Di contro, la Salernitana ritiene di aver fatto di tutto per riavere il forte attaccante ritornato a Genova a seguito del mancato esercizio del diritto di riscatto. La società granata ritiene, altresì, al netto della proposta di un quadriennale offerto a Bonazzoli (legato da un triennale al club blu cerchiato), di aver migliorato l'ingaggio del calciatore, non intendendo sottostare ad una clausola rescissoria che sarebbe stata  proposta unilateralmente dall'entourage del calciatore, per effetto della quale, bonazzoli sarebbe libero di accasarsi altrove ad un prezzo prestabilito, eliminando in tal modo la forza contrattuale della società granata, soggetta a suo tempo ad acquistare e, dunque tutelare, il proprio investimento economico sul cartellino del forte attaccante. Insomma scorie negoziali che, magari, potevano essere lasciate nei meandri del tavolo di concertazione. Ed ora, come finirà? Alle parti in causa l'ardua sentenza.

SalernoGranata.it è una Testata Giornalistica Sportiva registrata presso il Tribunale di Salerno nr. 1028 del 30/07/2012.
Registrazione N° 12/12 del 2012

 

Copyright 2018 – TUTTI I DIRITTI RISERVATI

Powered by Slyvi