Salernitana, ko pesante, reset e testa al Verona

Scritto da Pasquale Iuzzolino  | 

Al momento, pare che la panchina di Davide Nicola sia salva, ma il prossimo match, con l'Hellas Verona di Cioffi, potrebbe essere decisivo. Già il match serale con il Lecce età risultato un campanello d'allarme, ma quella di oggi pomeriggio è stata una vera batosta. L'impressione è che la squadra non sia effettivamente entrata in campo, un po' come accaduto con i salentini, tant'è che anche l'allenatore dei neroverdi Dionisi ha affermato che il Sassuolo “ha raccolto più di quanto ha creato”. L'auspicio è che la sconfitta abbia risvolti positivi, su tutti fare mente locale sugli errori per non connetterli ancora. Probabile che venga rivisto lo spartito tattico, dato che il 3-5-2 pare non essere efficace.