COMUNICATO STAMPA

VERGOGNOSA TRASMISSIONE RADIOFONICA A NAPOLI: I TIFOSI SALERNITANI ACCUSATI DI AVER PARTECIPATO AI DISORDINI DI IERI NEL CAPOLUOGO CAMPANO INSIEME AGLI ULTRAS TEDESCHI. IL CENTRO COORDINAMENTO SALERNITANA CLUBS CHIEDE LE IMMEDIATE SCUSE DELL’EMITTENTE E INVOCA L’INTERVENTO DEL SINDACO DI SALERNO A DIFESA DELLA NOSTRA CITTA’


In un momento di festa per tutto il popolo napoletano in vista dell’ormai imminente conquista del 3° scudetto (manca solo la matematica), si registra la bruttissima giornata di ieri in occasione della partita di Champions League tra il Napoli e i tedeschi dell’Eintracht Francoforte, durante la quale il centro storico della città partenopea è stato teatro di scontri tra le forze dell’ordine, gli ultras tedeschi e gruppi di tifosi napoletani.

Rimarcando innanzitutto la completa e totale solidarietà alla città di Napoli per l’affronto subito, sulle cui cause occorrerebbe però un’approfondita riflessione e non una banale “crocifissione mediatica”, il Centro Coordinamento Salernitana Clubs è disgustato dal contenuto di una trasmissione radiofonica andata in diretta sulle frequenze di Radio KISS KISS (il link per ascoltare e vedere la diretta è https://www.tiktok.com/@lino_800/video/7211070891285941510?_t=8agsp2rMg58&_r=1), nel corso della quale è stato più volte affermato che i salernitani hanno partecipato agli scontri in piazza con le forze dell’ordine, mescolandosi agli ultras tedeschi. Non solo i conduttori della trasmissione hanno più volte usato il termine “vergogna” riferito ai salernitani, ma addirittura hanno invocato l’intervento del sindaco di Salerno, esortato “a chiedere immediatamente scusa per quanto fatto dai salernitani a Napoli”.

Tale affermazione è assolutamente priva di ogni fondamento: nessun salernitano era ieri a Napoli durante gli scontri in strada tra i celerini, i tifosi napoletani e i tifosi del Francoforte. Ecco perchè come associazione che rappresenta l’intera tifoseria organizzata ci sentiamo in dovere di intervenire presso tutti gli organi competenti e riservandoci di agire legalmente a tutela della dignità della città e della sua tifoseria. Chiediamo al tempo stesso al sindaco Vincenzo Napoli di prendere una durissima posizione nei confronti di questa emittente radiofonica e di chiedere i danni morali per le false accuse piovute addosso alla città di Salerno.

Salerno, 16 marzo 2023

SalernoGranata.it è una Testata Giornalistica Sportiva registrata presso il Tribunale di Salerno nr. 1028 del 30/07/2012.
Registrazione N° 12/12 del 2012

 

Copyright 2018 – TUTTI I DIRITTI RISERVATI

Powered by Slyvi