Falsa partenza pullman: nessun fraintendimento. Ecco cosa è accaduto

L'autista bersagliato dalle critiche per aver lasciato, temporaneamente, a terra, 11 giocatori granata.

Può accadere che l'autista del pullman di una squadra dimentichi a terra i giocatori assiepati dinnanzi al ristorante, all'esito del pranzo successivo all'allenamento mattutino, prima della partenza per il ritiro.

Invero nessun inconveniente sarebbe accaduto ieri pomeriggio dinnanzi ad un noto ristorante di Salerno.

L'autista del Pullman, infatti, mentre i calciatori granata a terra erano protesi a cercare l'ombra all'interno del giardino in dotazione della struttura ricettizia, complice i lavori in zona, tali da ridurre ancora di più il rettifilo che costeggia il luogo di ristoro, è stato "costretto" a spostarsi di 400 metri in avanti per non intralciare il traffico.

E'quanto trapela dagli ambienti granata per mettere a tacere le voci, non molto carine nè espressioni di sovoir- faire indirizzate al malcapitato autista.

Succede anche questo: dimenticarsi la squadra a terra - cosa che non sarebbe accaduta- ma non deve mai accadere di travalicare il confine della buona educazione...