Capitolo Mazzocchi: l'esterno resterà in granata

Scritto da Antonio Scafuri  | 

Sono state settimane tormentate per quanto riguarda la permanenza in granata di Pasquale Mazzocchi. L'esterno campano non ha preso parte alla scorse amichevoli disputate tantomeno al Trofeo Iervolino di sabato scorso. Assenze che hanno fatto preoccupare e non poco i tifosi granata, lasciando indiziare che le sirene del Monza per portare Mazzocchi alla corte brianzola fossero state realizzate. Un tira e molla durato parecchie settimane tra Galliani e De Sanctis, con il primo deciso a prelevare il talentuso laterale granata mettendo sul piatto un lauto ingaggio; d'altra parte, De Sanctis aveva già le garanzie della piena volontà e motivazione di Pasquale nel vestire ancora la maglia della Salernitana per la prossima stagione. Inoltre, a Mazzocchi è stato proposto un generoso adeguamento di contratto con la Salernitana, andando cosi a guadagnare 1.8 M più bonus di 600.000 euro (potenzialmente 2.4 M) in 3 anni. Ma anche nel caso di un'eventuale partenza, Il DS granata aveva chiesto il cartellino di Birindelli più ulteriore conquaglio economico per potersi preventivare nel non lasciare la fascia destra scoperta; proposta prontamente rimandata indietro al mittente da Galliani.

Ieri l'ultimo capitolo di questa lunga vicenda, con  Galliani che, intervenuto ad un'emittente radiofonica locale, ha esplicitamente dichiarato: "Mazzocchi è un buonissimo giocatore ma è un giocatore della Salernitana e resterà a Salerno". Parole che fanno tirare un sospiro di sollievo in casa granata, con Pasquale titolare inamovibile della corsia destra (Sambia non ancora in condizione fisica ottimale) in attesa che il mercato porti eventuali nuovi rinforzi anche in quella zona di campo, dando la possibilità al laterale di porter anche rifiatare. Quindi un'ottima notizia che farà sorridere certamente mister Nicola, il quale avrà a diposizione la freccia campana già dal primo impegno ufficiale della stagione, la sfida contro il Parma il prossimo 7 Agosto.