Impresa della Longobarda

Vittoria corsara 0-1 a Pontecagnano

POL. ETRURIA - LONGOBARDA 0-1

POL. ETRURIA (4-4-2) : Del Corvo; Arcangeli(51° Cientanni), De Sio, Pellegrino, Cavallaro; Contaldo, Bochicchio, Controne(63° Grimaldi), Rega; De Concilis(75° Ardovino), Mazza. A disposizione: Amendola. Allenatore : Sica.

LONGOBARDA (4-3-1-2) : Longobardi; Pietrofesa, Grimaldi, De Simone, Marsano; Memoli, Trivigno, Barra; Sorrentino; Brancaccio, Aprea. A disposizione: Napoletano. Allenatore: Marigliano.

Arbitro: Marra di Avellino.

Marcatore: Sorrentino 67° (L)

Note: 30 spettatori circa.

Ammoniti: Sorrentino (L) Controne (PE).

Angoli: 7 a 5 per la Longobarda.

Impresa della Longobarda Salerno che espugna Pontecagnano con una formazione a dir poco rimaneggiata. La prima frazione di gioco è ad appannaggio assoluto degli ospiti che dominano il terreno di gioco andando vicinissimi al vantaggio con Memoli, Grimaldi e Sorrentino. Il secondo tempo risulta un po più equilibrato, ma il classico episodio su calcio piazzato sblocca il pareggio: è una punizione di De Simone deviata con opportunismo del rapace Sorrentino a portare in vantaggio meritatamente i biancorossi. I padroni di casa tentano in modo confuso di riportarsi sul pari ma non producono più di qualche mischia in aria, anzi sono Aprea e Brancaccio che in ripartenza non mettono al tappeto l'Etruria.