Simy fuori dai piani di Davide Nicola?

Scritto da Antonio Scafuri  | 

Oltre il rovente mercato in entrata, in questi giorni il DS De Sanctis è anche impegnato sul fronte delle cessioni, in particolar modo di giocatori che non rientrano nei piani tattici di Davide Nicola ma sopratutto che occupano gli slot dei giocatori extra comunitari. Ormai è ben risaputa la volontà del DS di cedere Mikael; la Salernitana è già consapevole di non riuscire a recuperare tutta la somma pagata allo Sport Recife per il giocatore brasiliano pari a 2.75 milioni ma farà comunque dei tentativi di piazzare il giocatore anche nel campionato sudamericano. I motivi sono ascrivibili  alla sua poca professionalità e predisposizione alla disciplina, valori cardini del coach piemontese. D'altra parte anche altri giocatori tesserati granata sono iscritti alla lista degli esuberi. Nostre fonti certe ci dicono che un esubero importante è proprio l'attaccante Simeon Tochukwu Nwankwo, meglio conosciuto come Simy. Le prime uscite in amichevole della compagine granata nel ritiro austriaco di Jenbach hanno visto il giocatore nigeriano titolare nell 11 di partenza e dando adito alla probabilità che magari Davide Nicola volesse investire su di lui nella prossima stagione come un profilo da recuperare, sia mentalmente che altleticamente. In realtà, il giocatore non rientra più nei piani del mister piemontese mentre il suo slot per i giocatori extra EU rappresenta un tassello importante per il DS De Sanctis per trattare nuovi giocatori, uno su tutti Yazici che permetterebbe di far fare il salto di  qulità importante a tutta la rosa granata. 

Seguiranno aggiornamenti sulla vicenda Simy e i nuovi profili trattati dal DS.