Salernitana-Chievo : la cronaca del secondo tempo

Scritto da Ettore Aulisio  | 

Il risultato all'intervallo è di 1-0 in favore della Salernitana, mentre le due squadre accingono al loro ingresso in campo per disputare la seconda frazione di gioco. Nessun cambio da registrare.

Al cinquantesimo pareggio del Chievo. Tiro-cross di Garritano con un'incredibile traiettoria che timbra l'incrocio dei pali. Sulla ribattuta De Lucaq è più veloce di tutti a firmare il pareggio dell'1-1. Nulla da fare per Belec, il quale non riesce a intervenire in tempo. La palla ha già varcato la linea.

Al cinquantaduesimo. Proteste della panchina della Salernitana. Il gol convalidato non va giù ai componenti dello staff granata,botta e risposta tra le due panchine.

Al cinquantasettesimo, primo cambio per Castori, Kiyine al posto di Capezzi.

Al sessantesimo occasione per il Chievo. Palla persa da Coulibaly, Renzetti serve l'inserimento di Garritano che calcia. Destro sporcato dalla difesa granata addirittura in fallo laterale.

Al sessantunesimo occasione per la Salernitana. La formazione di Castori replica sessanta secondi più tardi. Stacca di testa Djuric, Semper vola e salva i suoi. Corner.

Al settantaduesimo cambio per i granata, al posto di Coulibaly subentra Schiavone.

Al settantanovesimo, cartellino giallo per Gyomber.

All'ottantunesimo, De Luca serve in area Djordjevic che conclude con il sinistro. Belec salva il risultato.

All'ottantaduesimo, serie di cambi per le due squadre.Bertagnoli al posto di De Luca per gli ospiti, mentre per i padroni di casa triplo cambio entrano Gondo, Dziczek e Anderson al posto di Tutino, Di Tacchio e Djuric.

All'ottantaquattresimo rimessa tesa di Mogos. La difesa granata libera senza troppi problemi.

All'ottantaseiesimo azione prolungata da parte degli ospiti. Giaccherini mette la palla al centro, Belec anticipa Bertagnoli in uscita.

Al novantesimo l'arbitro concede tre minuti di recupero.

Al novantunesimo giallo per Viviani.

Al novantatreesimo triplice fischio. All'Arechi è 1-1 tra Salernitana e Chievo. Le compagini si dividono la posta in palio e non si ostacolano e, attendono il risultato del big match tra Monza ed Empoli.