Figc studia, la Salernitana attende. Da valutare oltre 400 allegati al trust

Scritto da Ennio Carabelli  | 

Il faldone è di quelli molto corposi.

La Figc è protesa allo studio del contenuto del trust depositato nell'ultimo giorno utile anche se dalla Salernitana viene smentito categoricamente che tra le parti, nella giornata di oggi, ci sia stato uno scambio di Pec.

La società granata ritiene di aver ottemperato a tutti i paletti per assicurare imparzialità e terzietà nonchè indipendenza economica.

Ormai si ritiene cessata l'era Lotito-Mezzaroma con i trustee che, a breve, dovranno essere gli unici intermediari per i possibili acquirenti a seguito di perizia effettuata da apposita società di revisione.

Il trust presentato prevede una fitta documentazione con ben 400 pagine di allegati.

Dalla figc tuttavia, trapelano dei dubbi sulle somme concernenti l'indipendenza economica da assicurare per la durata dell'intero trust (sei mesi senza proroga salvo che per la formalizzazione del contratto di vendita).

Sul punto filtra la volontà di voler chiedere una relazione alla Covisoc per avere un ulteriore supporto alla valutazione di tale parte del trust.

Domani, a pochi giorni dal termine ultimo e dal "dentro o fuori" se ne saprà di più.

Al momento ogni tipo di previsione appare azzardata e fuorviante, seppur l'attesa per i tifosi cominci a risultare giorno dopo giorno insostenibile.