Radrizzani ieri al Cerere di Paestum. Offerta ufficiale effettuata al Trustee. Intanto il trust ancora non risulta esser registrato

Proposta di 35 milioni di euro. Perizia in attesa di valutazione sulla congruità. Il patron del Leeds si attende una risposta entro il 22 Luglio

Scritto da Ennio Carabelli  | 

Andrea Radrizzani non molla la presa sulla Salernitana.

Il patron del Leeds vuole eccome la società granata ed avrebbe già presentato offerta al Trustee, Susanna Isgrò della Melior Trust. Colei che, in pratica, dovrà valutare e decidere sulla congruità dell'offerta economica avanzata dall'imprenditore.

Che, ieri, sera è stato a cena a Paestum presso l'Hotel Cerere. Le prime indiscrezioni fanno rilevare che l'offerta presentata al trustee per l'acquisto della società granata sia di 35 milioni di euro.

La stessa prevede una scadenza di tempo: dovrà essere valutata entro e non oltre il 22 di Luglio giacchè l'interesse dell'imprenditore è quello di acquisire nel più breve tempo possibile la squadra al fine di rafforzarla secondo propria desiderata per renderla competitiva in vista dell'obiettivo salvezza

Intanto, come rilevato da apposita visura camerale sul sito Solosalerno.it  il Trust presentato in Figc dalla Salernitana, non è stato ancora registrato.

Ufficialmente Mezzaroma ed Enrico Lotito sono ancora il presente con l'unico cambio rappresentato dal Generale Marchetti quale amministratore unico in luogo dell'uscente Corradi

Vi sono 30 giorni per adempiere al deposito dell'atto: saranno sufficienti o interverrà, chissà, il nuovo acquirente annullando, di fatto, tale passaggio formale?

Allo stato attuale, dunque, la disconuità tanto decantata in massima serie per l'iscrizione al prossimo campionato di massima serie, rappresenta solo una chimera.

Mera apparenza, in attesa che la realtà futura, cambi nel più breve tempo possibile... Ne va dell'esistenza nel calcio professionistico della Salernitana. Altro che serie A...