Fondazione Polito: spinta sulll'adozione obbligatoria del passaporto ematico a tutela di tutti gli sportivi

Scritto da Ettore Aulisio  | 

La grande paura che tutti gli spettatori hanno provato di fronte al malore accusato da Eriksen, durante la gara dei campionati europei di calcio Danimarca-Finlandia, ha riproposto in maniera ancora più drammatica la necessità di una adeguata prevenzione sanitaria per evitare il ripetersi di tragedie quali le morti di atleti sul campo da gioco. La Fondazione Polito sente ancora più pressante il dovere di continuare la sua battaglia per l’adozione obbligatoria del passaporto ematico a tutela della salute di tutti gli sportivi.