Salernitana-Brescia: la cronaca del secondo tempo

Scritto da Ettore Aulisio  | 

Tutto pronto a ricominciare all'Arechi, il parziale è fisso, al momento, sull'1-0 per la Salernitana grazie alla rete di Bogdan. Nessun cambio da registrare, si riparte con gli stessi undici del primo minuto.

Al cinquantesimo Chancellor chiude su un'imbucata di Anderson per Tutino. Provvidenziale l'intervento del difensore bresciano, il quale sventa il pericolo.

Al cinquantatreesimo conclusione di Anderson. Joronen blocca. Risultato ancora sull'1-0.

Al cinquantacinquesimo doppia sostituzione per il Brescia. Entrano Labojko e Donnarumma, escono Bisoli e Van de Looi.

Al cinquantottesimo occasione sprecata dal Brescia. Cistana controlla sul secondo palo, dopo gli sviluppi di un corner, ma scivola al momento della conclusione.

Al sessantunesimo cartellino giallo per Gondo.

Al sessantacinquesimo doppia sostituzione per la Salernitana. Entrano Djuric e Capezzi, al posto di Gondo e Anderson.

Al sessantacinquesimo ci prova Tutino. L'attaccante granata spedisce sopra la traversa, su una conclusione da posizione defilata all'interno dell'area di rigore.

Al sessantottesimo cartellino giallo per Ayè.

Al sessantanovesimo sostituzione per il Brescia. Pajac preleva Ragusa.

Al settantottesimo ci prova Milan Djuric. Cross potente di Casasola deviato dall'attaccante granata. La sfera termina docile tra le mani di Joronen.

All'ottantaduesimo cartellino giallo per Chancellor.

All'ottantaquattresimo doppia sostituzione Salernitana. Entrano Cicerelli e Kupisz, al posto di Tutino e Jaroszkynski.

Al novantesimo l'arbitro concede quattro minuti di recupero.

Al novantunesimo sostituzione per la Salernitana. Esce Coulibaly, entra Schiavone.

Al novantunesimo occasione per la Salernitana. Cross di Cicerelli al centro dell'area, stacco di Djuric che manda di poco sopra la traversa.

Al novantaquattresimo l'arbitro Santoro dichiara concluso il confronto. Al triplice fischio il parziale recita: Salernitana-Brescia 1-0. Vittoria importante per gli uomini di Castori, i quali si piazzano al terzo posto in graduatoria in solitaria a quota 51 punti, a un punto di distacco dal Lecce secondo.