Longobarda fermata dal Guido Cuore di Rocca

Non basta il solito Sorrentino

LONGOBARDA - GUIDO CUORE DI ROCCA 1-1

LONGOBARDA (4-3-3) : Bassi; Porpora, Caiazzo (70' Trotta), Varriale, De Simone; Aprea (88' Santucci), Forino, Memoli (53' Malandrino); Fortunato, Sorrentino, Gregori (70' Lanaro). A disposizione: Longobardi, Brancaccio, Pietrofesa, Casaburi, Trivigno. Allenatore: Marigliano.

GUIDO CUORE DI ROCCA (4-3-3) : Pugliese; Botta A. , Attanasio (55' Tortora), Costantino, Botta R.; Milite(62' D'Amico), Fiume(60' Erra), Apicella; Ferrara(78' Vitale), Ba, Myndresku(72' Russo) . A disposizione: Basile, Zambrano, Giarletta, Leo. Allenatore: Raspantini.

Arbitro: Frallicciardi di Nocera. Marcatori: 29' Sorrentino(LS), 74' Erra (GR).

Note: 40 spettatori circa. Ammoniti: Costantino(GR), Apicella (GR), Forino (LS), Porpora (LS). Angoli: 5-3 per la Longobarda. Recupero: 4' st.

La Longobarda Salerno si ferma a pochi metri dall'arrivo perdendo momentaneamente la testa della classifica. 1-1 il risultato finale contro il tenace Guido Cuore di Rocca che riesce in extremis a strappare un punto da Casignano. Primo tempo di dominio longobardo con vantaggio meritato su penalty di Sorrentino che dopo esserselo procurato con non poche difficoltà lo realizza. La seconda frazione di gioco è di marca ospite, complice il rilassamento dei padroni di casa, così su uno svarione difensivo arriva il pareggio di Erra.