Aristoteles atterra a Salerno

L'attore Urs Althaus ospite della Longobarda Salerno e de Il bello dello sport

Il Bello dello Sport e l’Associazione Sportiva Dilettantistica Longobarda Salerno sono lieti di invitare amici, simpatizzanti e lettori alla presentazione del libro di Urs Althaus dal titolo “Io, Aristoteles, il negro svizzero” Un’autobiografia in cui Urs racconta successi e fallimenti della sua vita dalle innumerevoli sfaccettature. L’infanzia felice e l’adolescenza turbolenta, i successi nel mondo della moda, il trasferimento in Italia e l’affermarsi sui set cinematografici. Ma anche droga, sesso, amori, delusioni, razzismo. C’è tutto questo e tanto altro nella vita di Urs Althaus “Aristoteles”, nel libro edito dalla Casa editrice Biblioteka. Dialogherà con l’autore il giornalista Dario Cioffi. Sabato 13 novembre 2021 ore 18, Salone di Rappresentanza del Palazzo di Provincia, via Roma 104 – Salerno In Italia tutti lo conosciamo come Aristoteles, il calciatore brasiliano malato di saudade de “L’allenatore nel pallone”, l’intramontabile commedia calcistica diretta da Sergio Martino, dove recitava a fianco a Lino Banfi e Gigi e Andrea. Un film che ha saputo raccontare con ironia i vari personaggi che ruotano attorno al mondo del calcio, dal Presidente al giornalista sportivo, dai faccendieri ai tifosi sfegatati, affrontando con ilarità tutti quei classici eventi che coinvolgono una squadra di calcio, le contestazioni, il calciomercato, il ritiro, gli attriti tra i calciatori e i tentativi di combine. Durante l’evento i presenti avranno la possibilità di dialogare con l’attore. In omaggio ai partecipanti la ‘Birra Aristoteles”, prodotta dal birrificio artigiale Railroad Brewing di Seregno (MB), premiata come miglior IPL 2021 al prestigioso concorso “BIRRA DELL'ANNO”. L’ingresso è consentito previa presentazione del green pass e fino ad esaurimento posti.