Coni, respinto il ricorso del Chievo. Al suo posto riammesso il Cosenza

Scritto da Matteo Oliviero  | 

Il Collegio di Garanzia del Coni ha respinto di fatto il ricorso del Chievo a seguito dell'esclusione ufficializzata in Figc dopo la bocciatura da parte della Covisoc.
Nella giornata di oggi il Consiglio Federale dovrebbe ufficializzare gli organici di serie B e Lega Pro.
In serie B sarà riammesso quindi il Cosenza mentre la società veneta ha già annunciato il ricorso al Tar, come si legge nel comunicato ufficiale pubblicato dalla società gialloblu: “annuncia l’intenzione di impugnare tale decisione presso il Tar del Lazio per difendere i propri diritti, ribadendo di aver sempre operato in linea con le normative vigenti e federali per l’iscrizione al campionato di Serie B 2021/22”.

Oltre al Chievo, il Collegio di Garanzia del Coni, ha respinto i ricorsi di squadre di Lega Pro, Carpi, Casertana, Novara e Sambenedettese mentre è stato accolto invece il ricorso della Paganese.
Dovrebbero essere quindi ripescate Latina, Lucchese, Fidelis Andria, Fano o Pistoiese e Siena.