Salernitana-Cosenza: la cronaca del secondo tempo

Scritto da Ettore Aulisio  | 

Riprende il match all'Arechi. Dopo i primi quarantacinque minuti il parziale è fissato sullo 0-0 tra Salernitana e Cosenza. Un solo cambio da registrare nella ripresa. Castori getta nella mischia Kiyine al posto di Capezzi.

Al quarantottesima espulso Petrucci, Cosenza in dieci uomini. Gomito largo del calciatore rossoblù ai danni di Djuric. Seconda ammonizione. Calabresi in dieci per tutta la ripresa.

Al cinquantunesimo sostituzione per il Cosenza. Entra Kone, esce Tremolada.

Al cinquantaduesimo giallo per Kiyine.

Al cinquantanovesimo secondo cambio per Castori. Entra Cicerelli al posto di Jaroszynsky.

Al sessantatreesimo conclude con il mancino Di Tacchio. Tiro comodo, parata facile per Falcone.

Al settantaduesimo occasione ghiotta per la Salernitana. Kiyine calcia a colpo sicuro davanti a Falcone, il quale riesce a opporsi e mandare la sfera in corner.

Al settantottesimo palo del Cosenza che sfiora il vantaggio. Errore di Coulibaly che sbaglia l'uscita, Carretta tocca e serve Sciaudone, il quale lascia partire un destro terra aria dritto sul palo, con Belec battuto a osservare il pallone dirigersi alle sue spalle.

Al settantanovesimo ci prova Di Tacchio con il sinistro da fuori area. Di poco al lato.

All'ottantunesimo sostituzione per il Cosenza. Esce Gerbo, entra Corsi.

All'ottantatreesimo tripla sostituzione per la Salernitana. Entrano Anderson, Gondo e Durmis al posto di Tutino, Kupisz e Coulibaly.

All'ottantaseiesimo destro a giro di Anderson, centrale per Falcone che blocca.

All'ottantottesimo ammonito Crecco.

Al novantesimo cinque minuti di recupero assegnati da Volpi.

Nulla di particolare da registrare nei cinque minuti di recupero, dopo il triplice fischio di Volpi, Salernitana e Cosenza tornano negli spogliatoi con un punto a testa. 0-0 all'Arechi.