Il Genoa supera la Salernitana di misura, Ekuban regala il passaggio del turno ai rossoblù

Scritto da Ettore Aulisio  | 

Ennesima sconfitta per la Salernitana che esce sconfitta anche dal Marassi di Genova e viene così eliminata dalla Coppa Italia. Prima vittoria di Andrij Shevchenko sulla panchina del Genoa che, senza qualche fatica, porta a casa il risultato e trova sulla strada agli ottavi di finale il Milan, sua ex squadra da calciatore. Primo gol stagionale di Ekuban, il quale al minuto settantasei buca Fiorillo su assist di Kallon.

Continua a non segnare la Salernitana che subisce gol da undici partite consecutive, l'unica occasione ghiotta capita nelle mani di Milan Djuric fermato da un Semper strepitoso volto a salvare il risultato. Parte meglio il Genoa che sembra la compagine più in salute e oggettivamente più pericolosa in zona gol, sostanzialmente sono i rossoblù a compiere la partita, ma Portanova non riesce ad insaccare, bravo è Bogdan a salvare il risultato. Termina un primo tempo fermo sullo 0-0.

Nella ripresa è bravo Shevchenko a dare continuità agli spunti della prima frazione di gioco, il tecnico del Genoa inserisce Ghiglione al quarantacinquesimo al posto di Cambiaso. Dopo appena sette minuti ed Ekuban a rendersi pericoloso, ma l'attaccante ligure sbaglia la mira. Spazio anche per la conclusione di Di Tacchio che viene respinta da Semper in angolo, mentre gli allenatori richiamo rinforzi dalle panchine, come Kallon che si rivelerà decisivo, sponda Genoa, per il vantaggio della squadra di casa. Quindi è Kallon caparbio a trovare l'assist vincente per Ekuban, il quale firma il vantaggio, il gol vittoria e il suo primo gol con la maglia del Genoa in assoluto. 

Passa il Genoa al turno successivo, Salernitana che non riesce più a fare risultato. Venerdì gara altrettanto difficile per i nostri granata, all'Arechi arriva l'Inter di Simone Inzaghi Campione d'Italia, mentre si attendono notizie dal punto di vista della cessione societaria.