Poker Longobarda in trasferta

I biancorossi schiantano il Cetara per 4-0

CETARA-LONGOBARDA 0-4

CETARA (4-3-3) : Vitolo(70' Di Crescenzo); Imperato(75' Esposito), Milano, Liguori, Bosco; Pappalardo A., Ferrara(55' Piscino), Avallone(61' Gatto); Pappalardo M., Romano(51' Masturzo), Pastore. A disposizione: Stefanini, Pappalardo P., Ottomana, Giordano. Allenatore Torrente.

LONGOBARDA (4-3-3) : Valiante; Porpora, Caiazzo(80' Grimaldi), De Simone, Trotta; Malandrino(74' Forino), Camorani(70' Aprea), Memoli(85' Trivigno); Lanaro, Brancaccio(55' Sorrentino), Gregori. A disposizione: Pietrofesa, Casaburi, Santucci. Allenatore Marigliano.

ARBITRO: Francesco Framano di Nocera

MARCATORI: 11' Malandrino, 42'/45' Gregori, 60' Lanaro

NOTE: Spettatori 50 circa. Ammoniti: Gregori(L), Valiante (L), Romano (C), Gatto (C), Pastore (C), Pappalardo A. (C). Angoli 2-0 per il Cetara. Recupero 2' pt, 3' st.

La Longobarda Salerno schianta a domicilio il Cetara rifilando un poker che non ammette repliche. Primi minuti equilibrati ma all'11' la sblocca Malandrino con un bolide dalla distanza. Il Cetara cerca di reagire ma Valiante con tre interventi chiude la saracinesca; così gli ospiti tramortiscono sul finale i padroni di casa con la doppietta personale di Gregori imbeccato direttamente da Valiante e poi da Lanaro con un gran filtrante. Lanaro partecipa alla festa chiudendo i giochi con un preciso destro su assist di Gregori che gli restituisce il favore. I salernitani potrebbero ulteriormente dilagare ma il risultato non si sblocca più.