La Salernitana cala il tris a Genova: In attesa di Favilli, in arrivo Bonazzoli e Caprari dalla Samp

entrambi gli attaccanti dovrebbero giungere in prestito con obbligo di riscatto in caso di salvezza

Terno sulla ruota di Genova: dopo aver chiuso per Favilli, seppur la Salernitana non abbia abbandonato ancora la possibilità di ingaggiare Lammers sul quale è in vantaggio il Genoa di Preziosi, ha nelle ultime ore intensificato la trattativa per gli ingaggi di Federico Bonazzoli e Gianluca Caprari.

Entrambi giungono da annate in chiaroscuro: l'ex Lanciano nella seconda parte dello scorso campionato ha siglato solo due reti con la maglia del Torino prima di far ritorno sotto la lanterna.

Caprari, invece, dopo aver realizzato cinque reti con la maglia del Benevento è tornato al Marassi con la voglia di rimettersi in discussione

Inizialmente le titubanze dell'ex Pescara erano volte sul rischio di affrontare l'ennesima stagione di sofferenza con una neopromossa: dubbi fugati dalla formula che per entrambi i calciatori dovrebbe essere quella del prestito gratuito con obbligo di riscatto a fine stagione.

Tra 48 ore massimo, la Salernitana potrebbe chiudere l'operazione e mettere a disposizione di Castori gli elementi necessari per rinforzare l'attacco che, in caso di arrivo di Favilli, con Djuric verso la cessione essendo in scadenza di contratto (senza che sia pervenuta alcuna richiesta di rinnovo), necessita ancora di una prima punta pronta ad esplodere e di assoluta qualità.

Lammers è sempre nei pensieri di  Castori e la Salernitana si sta giocando tutte le sue carte nel duello con il Genoa. 

Forse per tal motivo, Favilli ancora non ha ancora chiuso le valigie...