Notte infrasettimanale allo stadio Arechi. La Salernitana, accantonato il ko di Frosinone, cerca un pronto riscatto contro il Venezia. Il gruppo granata, malgrado le numerose defezioni e l'assenza dell'uomo di punta, mirano all'intera posta in palio per restare in scia delle big del torneo. Gli arancioneroverdi, in questo confronto ricco di storia ed amicizia, arrivano a Salerno con l'intenzione di mantenersi fuori dalla zona playout. Novità nel pacchetto arretrato della Bersagliera. Rispetto alla sfida dello Stirpe, c'è una modifica sostanziale della retroguardia: fuori Aya e Migliorini, chance per Karo e Billong. Si rivede Cicerelli dal primo minuto, Cerci come spalla di Gondo. Nell'impianto di via Allende, il tecnico Dionisi vara il 4-3-1-2: c'è Maleh, Aramu tra le linee. In attacco, spazio alla coppia Longo-Monachello. SALERNITANA (3-5-2): Micai, Karo, Billong, Jaroszynski; Cicerelli, Akpa Akpro, Dziczek, Maistro, Kiyine; Cerci, Gondo. Allenatore: Gian Piero Ventura. VENEZIA (4-3-1-2): Pomini; Fiordaliso, Riccardi, Casale, Lollo; Maleh, Fiordilino, Vacca; Aramu; Longo, Monachello. Allenatore: Alessio Dionisi

SalernoGranata.it è una Testata Giornalistica Sportiva registrata presso il Tribunale di Salerno nr. 1028 del 30/07/2012.
Registrazione N° 12/12 del 2012

 

Copyright 2018 – TUTTI I DIRITTI RISERVATI

Powered by Slyvi